giovedì 8 dicembre 2011

Catapulta leggera nanica

Il Clan Skarrad annovera tra i suoi membri molti nani ingegneri, a loro si deve l'invenzione di questa catapulta leggera difensiva azionata da 12 nani. Purtroppo il telaio non è ancora sufficientemente robusto e l'utilizzo di 12 nani per utilizzarla efficacemente è un forte deterrente per la sua produzione di massa. La sua manutenzione è costosa soprattutto rapportato alle frequenti rotture. D'altro canto è molto precisa e quando colpisce è devastante e rappresenta un serio pericolo per ogni suo bersaglio. Nei pochi posti in cui è installata è trattata come un segreto militare e sorvegliata da due guardie. Di seguito proverò ad elencare le sue caratteristiche:
Catapulta meccanica leggera, Costo: 500 Mercanti (Mo) 1 mese di lavoro per costruirne una.
Può ruotare di 360° attorno ad un asse fisso e deve essere azionata da 12 nani, 6 sono responsabili della potenza di uscita, due dell'asse di rotazione, uno dell'inclinazione delle bocche di fuoco, mentre i rimanenti tre al caricamento del serbatoio delle pietre e al controllo che non si inceppi.
Si ricarica automaticamente e scaglia palle di pietra di 5kg con un frequenza di tiro di 6 a round (meno efficace di 12 balestrieri da un certo punto di vista). Gli ingegneri del Clan Skarrad hanno provato a creare proiettili di acido o esplosivi adatti alla catapulta ma non vi sono ancora riusciti (alcuni esplodono prima di essere lanciati rovinando la catapulta per sempre). Invece sono in atto numerosi esperimenti per migliorare la frequenza di tiro, la precisione e la protezione dei manovratori.
PF: 40; Spazio: 10x2 quadretti;
CA: 4; Tempra: 12; Riflessi:4;
Velocità: 0 (ruota di 360° attorno ad un asse)
Gittata: 25/50
Equipaggio: 12
Attacco standard(6): +17 vs CA: Danni 2d8+6 danni
Si punta a due quadretti adiacenti entro gittata e si eseguono tutti e 6 gli attacchi, 3 verso un quadretto e 3 verso l'altro. Nel caso esca in un dado un 1 naturale, una delle fasce/fionde di fuoco si inceppa e la frequenza diminuisce di uno. Se si vuole ripararla si deve fermare la catapulta e attendere la sua sostituzione (1d4+1 round da un nano addestrato in manolesta CD facile). Nel caso escano due o più "1 naturale" in un round di fuoco, la catapulta si inceppa. Per rimetterla in azione sono necessari 2d6+1 round (manolesta CD facile) ma 6 nani si liberano per impugnare altre armi (per esempio balestre). Nel caso la riparazione sia eseguita da un utilizzatore non addestrato all'utilizzo della catapulta, la CD diventa Difficile.