domenica 8 gennaio 2012

Lago Klintest: villaggi meridionali

Sulla sponda sud del lago Klintest vicino alle città di Kurdal e Smaggeft  sorgono gli ultimi due villaggi che vi descriverò di questo lago. I loro nomi sono Konbarr (alba gialla) e Belfkres (rumoroso dente). Il villaggio di Konbarr è costituito prevalentemente da contadini mentre a Belfkres vivono ben tre clan di nani, seguono le descrizioni:

Konbar: è un villaggio di 500 abitanti tra nani ed umani. I nani sono quasi tutti del clan Wyrwarf dediti all'agricoltura. Se il villaggio fosse solo un pò più grande, potrebbe diventare una piccola roccaforte del clan. Il clan Everast ha provato ad insediare qui alcuni suoi coloni ma senza successo, poiché il clan Wyrwarf in questo villaggio è molto compatto. A parte ciò il villaggio è parecchio noioso, solo la locanda "alba gialla" e i suoi viaggiatori di passaggio spezza la tranquillità del posto.
Belfkres: è un villaggio di 1200 abitanti circa, quasi grande quanto una piccola città. E' retto dal clan Everast che a fatica gestisce i rapporti con gli altri due clan Skarrad e Syrklist. Il motivo delle tensioni è essenzialmente uno, la gestione dei cercatori d'oro che setacciano il fiume Makkres. Il clan Skarrad per esempio è risoluto nel voler adoperare macchinari rumorosi e ingombranti a vapore per setacciare il fiume, mentre il clan Syrklist desidera utilizzare il metodo tradizionale che non distrugge gli argini e non danneggia i pescatori. Questa è solo una delle ultime diatribe. Al villaggio vivono anche diversi ex galeotti usciti dalla colonia penale di Kurdal. Al villaggio vi sono due locande, la "Cercatore d'oro di passaggio" frequentata da molti nani e la "Carpa dorata" gestita da un umano capo di una corporazione di pescatori avente lo stesso nome. La corporazione oltre che a gestire gli interessi dei pescatori (tutti umani e due halfling) ha uno scopo, pescare la carpa dorata gigante che si favoleggi viva nel lago.