giovedì 15 marzo 2012

La profetessa di Kagyar

Ottenuto il lasciapassare dal comandante Doric di forte Evekarr, gli avventurieri acquistano 5 cavalli da galoppo per percorere velocemente la distanza che li separava fino a Dengar Alta per incontrare il capo clan della famiglia Torkrest. Il paladino Khaless incontrandolo ha intenzione di riabilitare il buon nome della sua famiglia infangata da Briggs Thorduin e riottenere l'accesso a Casa Roccia. Fu scelto di percorrere la strada che costeggia la sponda nord del lago Klintest (leggete qui una leggenda) in quanto non vi erano grossi centri abitati da passare ma solo piccoli villaggi.
Prima tappa fu fatta a Gilbridge presso una delle due locande mentre la seconda tappa del viaggio fu il villaggio agricolo di Pyrhap. Il viaggio sembrava voler concludersi senza problemi quando alle soglie del villaggio di Radgar alcune guardie del clan Torkrest intimano l'alt!
Alla vista del lasciapassare firmato da comandante Doric, le guardie diventano ancora più sospettose, per quale motivo il comandante aveva lasciato passare una strana compagnia composta da almeno tre elfi?
Sospettando che il lasciapassare fosse stato falsificato con arte, le guardie chiedono agli avventurieri di scendere da cavallo e di seguirli al villaggio dove avrebbero chiesto ai loro superiori.
Il villaggio di Radgar infatti, era piccolo ma fortificato e la presenza dei clan Torkrest e Buhrodar era una garanzia per i suoi abitanti. Un chierico del monastero Gorest, residenza della profetessa Balis figlia di Wharil della famiglia Dulrad, comunica alle guardie che tramite un rituale il comandante Doric aveva confermato il lasciapassare. Per motivi di ordine pubblico però sarebbe stato il caso di non permettere di circolare liberamente ai 3 elfi. Il Paladino Khaless chiede la possibilità di visitare il monastero per incontrare la profetessa, però il chierico conferma che non si fanno eccezioni alla regola. La profetessa non incontra nessuno da anni e vive come un'eremita comunicando solo tramite una pergamena quando ha una visione.
Melodia propone di lasciare un messaggio su pergamena alla profetessa con scritto l'importante incontro avvenuto con Onice.
Dopo aver scritto il messaggio, Khaless rimane al monastero per pregare in silenzio, mentre gli altri 4 noleggiano una barca e passano la giornata sulle sponde del lago lontano dalla gente del posto.