mercoledì 11 luglio 2012

L'accampamento di Mercane

Le informazioni ottenute dal diavolo Barbazu davano solo una vaga idea di dove recarsi. "Proseguite per la strada ed arriverete all'accampamento di Mercane dove la grande diavolessa ha indetto un torneo per accoppiarsi con il campione più forte. Dopo l'accampamento ad un giorno di viaggio arriverete alla colonna dei teschi. Proseguendo verso sinistra andrete dalla regina dei draghi cromatici Opale o Tiamat se preferite, verso destra dopo tre giorni arriverete alla cittadella di bronzo".
In sella ai cavalli fumogeni, gli avventurieri galoppano sfiorando il sentiero di cenere verso il villaggio di Mercane ignari degli eventi che stanno accadendo nei piani.
Durante il viaggio incontrano due cortei di diavoli e concubine. Il primo corteo seguiva un enorme diavolo mezzo elefante (il corpo) e mezzo diavolo simile ad un bizzarro centauro. Il secondo Diavolo era ancora più bizzarro, una sorta di enorme gorilla con al posto della testa un altro mezzo busto di diavolo (un'altro aberrante centauro).
I due cortei infernali si fermano ed entrano processionalmente in un grande accampamento di yurthe in cui è stata allestita un'arena per lo scontro dei campioni. L'accampamento era molto animato e frequentato anche da altre razze come duergar e tiefling, per tale motivo scesi da cavallo, gli avventurieri si addentrano tra le tende per reperire informazioni sulla prossima tappa, sperando di non attirare troppo l'attenzione. Qui incontrano un mercante telepate che vende sciabole gelide e fiammeggianti che si fa chiamare Mercane, esattamente come l'accampamento e la diavolessa (muble muble). Mercane legge la mente a Adram ed è molto interessato alla storia dei visitatori, manda via tutti gli acquirenti diavoli e prova a dialogare con loro, tuttavia un gruppo di diavoli legionari indisposti dall'atteggiamento del mercane, si accorge degli avventurieri ed in vena di attaccar briga, attaccano a testa bassa gli avventurieri.
Il combattimento attira altri diavoli, ma con abilità lo strano mercante blu riesce a placare gli animi ed invita gli eroi ad entrare nella sua Yurthe protetta da 6 golem di ferro. Inizia così un lungo mercanteggiamento, in cui Melodia contratta una guida Imp per la cittadella di bronzo ed informazioni sui 9 inferi e sull'Avernus in cambio della copia del rituale planare affidato loro da Astrior Ottar, l'alta maga di Norrvik. Il Mercane per copiare il rituale si prende il suo tempo e consiglia agli eroi di andare a vedere lo scontro tra i due campioni "stalloni", consigliando loro il biglietto rosso in prima fila dal costo di 1 lapis.
Tuttavia davanti all'arena Helin diffida del biglietto rosso economico in prima fila e opta per quello blu in seconda fila dal prezzo più alto. Mai scelta fu più azzeccata, la prima fila era direttamente in arena e durante lo scontro tra i due campioni molti spettatori finirono per essere coinvolti con conseguenze mortali.
A vincere la lotta all'ultimo sangue fu il diavolo mezzo elefante, il quale ricevette gli onori della diavolessa Mercane, una gigante bellissima con 4 braccia dalla pelle blu e rivestita di collane d'oro e diamanti astrali.
Tornati alla tenda del mercante, Mercane il mercante (non dovete confondere i nomi tra diavolessa e mercante) restituisce il libro con il rituale, affida agli avventurieri uno dei suoi Imp con un teschio per ciascuno. Alla colonna dei teschi si deve offrire un teschio per passare o lasciare giù il proprio con spiacevoli conseguenze al collo. Con il sinistro manufatto la compagnia dell'alba si rimette in viaggio.