giovedì 28 maggio 2015

Matrimonio e partenza

Il 7 di Ambyrmont, anno 1010, Khaless del clan Thorduin, Jarl del Vestaland e Cassandra del clan StoneGate, si sposano. Al matrimonio, celebrato al tempio di Kagyar (vedi 18 nella mappa) dell'enclave nanica di Norrvik, partecipano sia Re Harad che l'alta maga Ottar. Il matrimonio è celebrato da Orghes (padre di Cassandra e chierico di Kagyar), mentre testimone del paladino è nientemeno che Melodia.
Ne Odar, ne Helin, ne Norwin hanno potuto tornare nel Vestland per festeggiare l'amico, poiché il portale di collegamento tra Asgard e il Vestland non sarebbe stato attivato ancora per molto tempo.
Khaless l'aveva messo in conto, ma al cuor non si comanda e le future sfide che attendevano il nano, gli imponevano di sistemare subito la faccenda (il pragmatismo dei nani non si smentisce mai).

Khaless in questi ultimi due mesi di tranquillità, oltre ad organizzare le nozze, assieme al nuovo Consigliere economico del regno (Melodia), iniziò a progettare il ritorno a Sapphiredge.
I clan nanici del Vestland erano disponibili ad unirsi alla spedizione al fine di bonificare l'area, sistemare le strade e ricostruire la cittadella.
Se aiutati dall'entusiasmo l'operazione di ricostruire la cittadella sembrava fattibile, l'operazione dal punto di vista economico lo era un pò meno.
Servivano uomini per costruire la strada, truppe per difenderli, avventurieri per le imprese più difficili. Inoltre arrivati a Sapphiredge si avrebbe dovuto esplorare nuovamente la città per bonificarla da eventuali intrusi. Sigillare gli accessi verso il sottosuolo. Eseguire le riparazioni e così via.
Il denaro portato da Celestia era sufficiente per coprire le spese della costruzione della strada e delle prime ristrutturazioni, ma se il portale verso Asgard non fosse stato aperto presto e soprattutto non avesse generato profitti, l'impresa sarebbe fallita.