venerdì 21 luglio 2017

Mi piacciono i piani ben riusciti

L'esplosione del carro, innescata da Veridian, non aveva richiamato solo una vicina pattuglia di lupi mannari, ma anche un'avventuriera, Ezmeralda d'Avenir.
La donna era giunta in Boldavia sulle tracce di un potente cacciatore di vampiri, Rictavio.
Lei aveva soggiornato all'ultimo piano della torre sul lago Baratok per tre settimane e parcheggiato il suo carro magico alla base della torre, non prima di averlo protetto con una potente trappola.
Ezmeralda all'interno della torre aveva trovato dei preziosi documenti sulla Boldavia. Erano stati raccolti dal cacciatore di vampiri che l'aveva utilizzata anch'egli come sua base.
Per esempio vi era una mappa dettagliata con alcuni templi ed altri pericoli che il cacciatore aveva esplorato.
Una buona parte di quel tesoretto era stata nascosta nel suo carro magico, invece all'ultimo piano della torre era rimasta una cassa, con all'interno la testa mummificata di una donna Vistani.
Anche quella testa nascondeva dei segreti e Rictavio l'aveva tenuta protetta e conservata per scoprirli.
Purtroppo ne Rictavio ne Ezmeralva avevano tenuto conto degli avventurieri.
Veridian, pensò a sistemare il carro, causando una deflagrazione che fu sentita da Krez a Vallaki.
Helena, invece, per uccidere dei lupi mannari presenti all'ultimo piano della torre, lanciò una palla di fuoco che bruciò testa mummificata e altro presente nella torre.
Tempo fa una famoso avventuriero disse "mi piacciono i piani ben riusciti".
La battaglia contro i lupi fu impegnativa, Noghai cadde più volte al terreno in fin di vita, Grog volò fuori da un'impalcatura, Helena come già raccontato bruciò tutto. Infine ci pensò Ezmeralda a far fuggire le rimanenti creature.
L'avventuriera raggiunse i resti del suo carro e chiese attonita "sono stati i lupi?"
Veridian non trovò di meglio che confermare il fatto, per evitare possibili conseguenze.
Su consiglio di Ezmeralda, tutti si allontanarono dal lago Baratok e si diressero verso Vallaki per evitare un nuovo incontro con il branco.
Secondo la donna, il branco di figli della notte doveva essere sui 100 individui contando uomini, donne e bambini.