martedì 7 settembre 2010

La tribu di Asgard

Dopo la presunta sconfitta di Dentediferro, la Compagnia del Fato esplora le caverne al di sotto della Cascata dell'unicorno e trova 21 elfi denutriti rinchiusi in alcune gabbie.
Gli elfi sfiniti non rispondono agli stimoli della compagnia, fino a che Ainwen in elfico invoca Thendara la divinità elfica patrona delle razze silvane.
Uno degli elfi prende la parola e chiede aiuto, acqua e cibo per i superstiti della sua tribu.
L'elfo si chiama Valish ed è un chierico di Thendara, apprezza il vostro aiuto e quando si rassicura sulle vostre intenzioni vi racconta la sua storia.
La sua pacifica tribu due mesi fa è stata catturata da Dentediferro, erano circa 100 elfi; i giovani e forti sono stati portati alla Rocca Oscura mentre i vecchi e i bambini sono stati portati alla cascata come ostaggi per costringere i giovani a collaborare.
La tribu elfica si chiama Tribu di Asgard e la leggenda narra come questa tribu di elfi provenga da Asgard il piano divino in cui vivono gli dei nordici come Odino, Thor, Loki.
La tribu fu esiliata da Odino, ma Valish vi racconta che seconda la leggenda è stato un piano di Loki.
Nel sangue degli elfi è nascosto un segreto per il viaggio planare che il capo di Dentediferro vuole scoprire, segreto di cui Valish non è a conoscenza e ritiene non esista.
Degli elfi portati alla Rocca Oscura non si sa più nulla ed è molto preoccupato, invece dei 60 portati alla cascata con Valish ne sono rimasti in vita solo 21.
In questi due mesi di prigionia gli elfi sono stati usati come lavoratori nelle grotte sotto alla cascata.
Sembra infatti che sotto alla cascata si nasconda un tempio e una tomba di un drago il cui nome era Cratos, gli elfi hanno ritrovato il tesoro del drago e un pugnale che il capo di Dentediferro stava cercando.
Terminato il lavoro sembra che Dentediferro non avessi più bisogno degli elfi e li stesse lasciando morire di fame.
Ah proposito e Dentediferro? il riassunto continua con la sua ricerca in un nuovo post :)