martedì 6 marzo 2018

Star Wars - Riassunto delle migliori pellicole - Oscars 2018


Luke, Rey e Kylo discutono delle candidature agli Oscar 2018 su questo video degli HISHE (How It Should Have Ended).
Attivate i sottotitoli se non siete propriamente anglofoni (purtroppo non ci sono in italiano).
Ma a proposito delle 4 candidature, quanti Oscar avrà preso Star Wars The Last Jedi?
Zero :-D
Ecco l'elenco completo nella pagina di wiki dei vincitori degli Oscar 2018.
E se qualcuno pensa che l'Accademy non premi i film "fantastici", beccatevi il risultato di quest'anno:
Miglior film:  La forma dell'acqua - The Shape of Water - Guillermo del Toro e J. Miles Dale.
E' proprio vero che i soldi spesi per il marketing e l'incasso non fanno la qualità! Due budget differenti, due incassi differenti, uno 13 candidature e 4 statuette, l'altro 4 candidature e 0 statuette.
Ciao a tutti :)))

giovedì 1 marzo 2018

Il tempio d'ambra

Superato il passo Tsolenka, il sentiero che costeggiava la montagna scompariva sotto ad un metro di neve.
Fidandosi dell'istinto di sopravvivenza, gli avventurieri proseguirono, certi di non poter tornare indietro senza aver scoperto cosa si celasse alla fine di quella strada.
Dopo un pò venne trovato ciò che restava di un villaggio di montagna sepolto dalla neve.
Le dimensioni delle porte e la grandezza delle abitazioni non lasciavano dubbi, doveva trattarsi di un piccolo insediamento di Giganti. Di loro però nessuna traccia.
Dietro ad una parete Amon (chiamato da tutti Cosmogas) trovò tracce di sangue congelate e neve calpestata da piedi umanoidi. Difficile stabilire da quanto fossero li, forse un giorno o forse più.
Noghai stabilì che chiunque fosse, aveva proseguito lungo il sentiero.
Rimanevano ancora alcune ore di luce e gli avventurieri decisero di proseguire.
Il vento sferzava i loro volti e il freddo non dava loro pace, fino a che il sentiero non terminò sul fianco della montagna.
Ad accoglierli c'erano 6 statue, tre a destra e tre a sinistra scolpite nella roccia.
Al loro centro un angusto passaggio ghiacciato.

martedì 27 febbraio 2018

Come sarebbe dovuto finire The Last Jedi? Ecco un video

Direttamente dal canale Youtube "How It Should Have Ended" con oltre 7 milioni di followers, ecco il video parodia animato "How Star Wars The Last Jedi Should Have Ended".


Il video dura 7 minuti circa ed ha i sottotitoli in italiano (da attivare).
Nel loro canale, i creatori di questo video, hanno realizzato la parodia di numerosissimi blockbuster con una ironia tutta loro. Non solo Star Wars ma anche Film Marvel, DC, Transformer, Jurassic World, ecc, ecc.
Dopo il salto, vi propongo altri video parodia di Star Wars dedicati al Risveglio della forza, sempre realizzati da HISHE.

venerdì 23 febbraio 2018

JJ Abrams respinge le critiche e accusa di sessismo i fans delusi

Tenetevi forte, il seguente articolo getta una luce preoccupante sul "futuro" di Star Wars e sull'auspicata inversione di rotta della saga.
Nonostante il pessimo gradimento espresso su Rotten Tomatoes di The Last Jedi, nonostante la pioggia di critiche alla storia e alla caratterizzazione dei personaggi (su tutti Luke), nonostante il film dopo la prima settimana di incassi record, sia stato abbandonato dai fans, J.J. Abrams respinge le critiche e prosegue per la sua strada!!!
Ecco a voi una traduzione parziale di "J.J. Abrams: ‘Star Wars’ Fans Who Didn’t Like ‘Last Jedi’ Are ‘Threatened’ By Women Characters — Exclusive" per i meno anglofoni J.J. Abrams: I fan di "Star Wars" che non hanno gradito "Last Jedi" sono "minacciati" dai personaggi femminili.
Avete quindi paura dei personaggi femminili, siete misogini o sessisti e per tale motivo odiate Star Wars? JJ Abrams ha rovinato il vostro giocattolo da nerd per soli uomini? A sentirlo non ci sono dubbi.
Per saperne di più continuate la lettura :)

lunedì 19 febbraio 2018

La Forza ha abbandonato la Hasbro durante le festività?


Tempi "duri" per Star Wars tra gli scaffali dei negozi di giocattoli.
A seguito dell'uscita del campioni d'incassi al botteghino del film "The Last Jedi" e della successiva presa di distanza dal film di buona parte dei fans di Star Wars, sembra che il brand stia rallentando le sue vendite.
Molti fans arrabbiati hanno rilasciato video su Youtube che testimoniano questa mancanza di vendite, vi propongo questo video: Who Buys Star Wars Toys? No One...
Tuttavia, tralasciamo i commenti dei fans e proviamo ad affrontare la questione in modo differente.
Per tale motivo vi propongo la traduzione del seguente articolo "Hasbro revenue slumps on soft sales of 'Star Wars' toys" - tradotto "Le entrate di Hasbro crollano sulle vendite soft dei giocattoli di "Star Wars"" scelto per l'assoluta imparzialità.
Ma se volete un parere differente potete anche leggere "Hasbro sales tumble as Star Wars craze cools" ovvero "Le vendite di Hasbro crollano mentre la mania di Star Wars si raffredda".
Buona lettura

venerdì 16 febbraio 2018

I personaggi di Star Wars come non li vedremo mai più

Ciao a tutti,
il nuovo corso dei film di Star Wars dettato da Disney ha fatto arrabbiare i fans di mezzo mondo.
E' ancora presto per capire quali conseguenze vi saranno sul brand e sui registi, di certo su Rotten Tomatoes The Last Jedi è in picchiata libera e nonostante la potenza di fuoco sui social e sui media di Disney, fioccano su Youtube e sui portali, sempre più pareri negativi.
Immagino abbiate già notato questa strana differenza tra i commenti positivi di giornalisti e critici, mentre il popolo della rete è sul piede di guerra.
Nonostante ciò, i film al botteghino hanno macinato incassi, tranne che in Cina.
Secondo qualche fan anche le vendite dei giocattoli di Star Wars non vanno affatto bene, ma dati ufficiali non ne conosco.
Prossimo banco di prova del lavoro svolto da Disney è rappresentato dal film "Han Solo: A Star Wars Story", ovvero la pezza che mettono per aver ucciso Ian nel Risveglio della forza(Qui un fans si scaglia contro il trailer di Solo: a Star Wars Story).
A parte l'impresa di fare un film su Ian Solo senza Harrison Ford, per evidenti motivi anagrafici, sarà interessante scoprire se i fans andranno a vederlo o lo boicotteranno.
Che la Disney senta la pressione oramai è chiaro anche dalle vicissitudini che hanno accompagnato lo sviluppo di questo nuovo film.
Ma questo articolo non vuole assolutamente tornare sui difetti del film e del nuovo corso. A deciderne le sorti saranno ancora una volta i fans e il loro comportamento al botteghino e sugli scaffali dei negozi.
Voglio invece presentarvi alcuni personaggi di Star Wars, così come li trovate nei romanzi e comics di Star Wars. Per riassume vi presento l'Universo espanso (ora definito Star Wars Legends) e i personaggi di Star Wars che non vedrete mai più al cinema.
Buona lettura :)

lunedì 12 febbraio 2018

Dal WALL STREET JOURNAL: "The Last Jedi' Loses Sales Momentum, Raising Concerns for Disney"

Ciao, questo è la traduzione abbastanza fedele del seguente articolo che trovate sul Wall Street Journal (dovete essere abbonati per leggerlo, ma potete reperirlo altrove e seguirne una lettura e commento su youtube qui).
Lo propongo poiché presenta i fatti dal punto di vista economico del Brand Star Wars a seguito dell'uscita di The Last Jedi.
Non è quindi una critica sulle singole scene del film, ne alle scelte SJW (Social Justice Warrior) evidenti soprattutto in quest'ultimo film.
Mi asterrò di commentarla fino a fine traduzione per mantenere il pensiero dell'autore il più fedele possibile all'originale.
Buona lettura!

giovedì 8 febbraio 2018

The Last Jedi , come sedurre i fans con il lato oscuro

Ciao a tutti,
riprendo l'argomento The Last Jedi con un nuovo video molto lungo (circa un'ora) dal titolo Top 10 Reasons Why The Last Jedi Made Me ANGRY!
Il video è stato visualizzato da oltre 2 milioni di utenti, quindi un numero non proprio trascurabile e nemmeno paragonabile agli youtuber italiani che trattano dell'argomento.
Ha ottenuto oltre 75mila approvazioni contro 14mila pollici giù.
Ho scelto questo video rispetto ad altri, per la schematicità degli argomenti presentati e per la simpatia del quartetto.
Prima di partire con la lunga lista (sono molto più di 10 motivi) faccio due premesse.
A) il nuovo corso Disney Star Wars non mi sta piacendo per nulla (così sapete come la penso);
B) le cose importanti nella vita sono altre.
E' innegabile che il film sia estremamente divisivo e che buona parte dei fans storici abbia subito una pugnalata al cuore. Richiamati al cinema per vedere Luke Skywalker in azione ancora una volta, sono rimasti ammutoliti fin dalle prime sequenze.
A testimonianza di ciò, paragoniamo le reazioni di questo film con il precedente.
Il Risveglio della Forza nonostante la pessima trama fotocopia, aveva prodotto solo qualche video scettico, e qualche amarezza (io ero tra questi).
Due anni fa su Youtube si trovavano soprattutto interventi di fans che ipotizzavano su vari argomenti (le origini di Snoke, i genitori di Rey e così via...).
The Last Jedi è riuscito a compattare i fans contro Disney nella figura di Kathleen Kennedy, e i registi J.J. Abrams (chiamato Jar Jar Abrams) e Rian Johnson (che sta subendo le critiche maggiori).
Su Youtube spopolano video di gente arrabbiata, che sottolinea le carenze del film e che fa sarcasmo sul flop cinese del film o sulle mancate vendite di giocattoli.
Ma come è stato possibile che Disney abbia preso questo abbaglio?
Molti anni or sono (nel 97) per lavoro stavo andando da un cliente con un collega appassionato di Star Wars. A quel tempo non si parlava ancora di prequel e mi stupii come lui cercasse in un autogrill un giocattolo di SW per suo figlio. Gente come lui ha tenuto accesa la fiamma e il brand negli anni trasmettendo la passione al figlio di 5 anni. Il nuovo corso Disney ha dato un pugno nel muso a tutti coloro che per 35 anni si aspettavano di vedere ancora assieme Luke, Leia e Ian.
Non solo non è stata realizzata nessuna scena con i tre attori assieme, ma uno è stato "infilzato, precipitato ed esploso", una ha volato nello spazio come Mary Poppins o Superman, l'altro è morto per lo "sforzo" (un richiamo a "Balle spaziali" è d'obbligo). Concedetemi...Ma Cazzo!!!
Questi fans, hanno letto libri, acquistato giocattoli e comics per i loro figli, hanno letto le storie dell'universo espanso con Luke, Leia e Ian protagonisti ed in seguito, i loro figli.
Questa gente è quella che ha trasmesso il gene jedi ai figli e quella che è accorsa in massa con i figli e i nipoti a vedere il ritorno di Luke Skywalker.
Non aver tenuto conto della loro passione, del loro amore per quegli eroi e delle loro aspettative è stato la maggiore pecca di Jar Jar Abrams e il suo compagno di merende Rian Johnson.
Non solo, aver confezionato un prodotto in stile Guardiani della galassia (film godibilissimo), ma con i personaggi di Star Wars ha provocato una genuina repulsione di molti fans.
Detto questo, procediamo con il lungo listone di motivazioni negative sul film seguito da qualche commento, leggero leggero.
Buona lettura.

martedì 6 febbraio 2018

Kasimir Velikov

Cosa si nasconde al di là del Passo Tsolenka?
Come mai è presente una fortificazione, un guardiano alato, un gigante del gelo ed una potentissima illusione a guardia del ponte?
Dalle info raccolte, sembra che il Roc, sia a servizio di Morphail e che lui o un suo avo, sia responsabile della morte del drago d'argento che secoli fa, provò a sconfiggere il principe vampiro.
A meno di trovare una biblioteca con dei documenti, gli unici che potrebbero raccontare i fatti del passato, sono gli elfi del crepuscolo.
Fu così che Helena, guidò la compagnia verso l'accampamento Vistani a ovest di Vallaki, per incontrare il capo degli elfi del crepuscolo, Kasimir Velikov.
Gli elfi del crepuscolo sono molto simili agli elfi silvani, ma con la pelle color cenere.
Kasimir porta sulla testa sempre un cappuccio per nascondere le orecchie mutilare.
Molto tempo fa, sua sorella, Patrina Velikovna, ha tanto desiderato il potere di Morphail da maledire e corrompere la sua anima al fine di diventare la sposa di Morphail. Prima che potesse diventare completamente un vampiro, Kasimir guidò il suo clan e la lapidò. In punizione, Morphail massacrò ogni donna e bambino elfo del crepuscolo. Fu Morphail a tagliare le orecchie di Kasimir.

venerdì 2 febbraio 2018

Perché "Gli ultimi Jedi" non è piaciuto ai fans?

Ciao a tutti, con questo quarto articolo proverò ad elencarvi i motivi per cui l'ultimo film della saga di Guerre Stellari non è piaciuto ai fans.
Premetto innanzitutto due cose:
A) il nuovo corso Disney di Star Wars non mi sta piacendo per nulla;
B) le cose importanti nella vita sono altre.
Tutto ciò che seguirà non potrà essere obiettivo a causa del punto B ;) per tutto il resto cercherò di presentare il punto di vista dei fans americani, particolarmente agguerriti.
Nonostante il film sia campione d'incassi, la sua ascesa ha subito una grossa battuta d'arresto nelle sale cinesi. In questo "sarcastico" video, un fan deluso ironizza sul flop cinese.
Invece su questo famosissimo sito web Rotten Tomatoes, il gradimento degli spettatori del film, è in picchiata quanto i bitcoin.
Immagino abbiate notato come in tutte le riviste e nei giornali on line, si spendono parole di elogio, definendo The Last Jedi il film di Star Wars migliore di tutti i tempi, mentre i fans sono altamente arrabbiati.
A pensar male dei critici cinematografici si fa peccato e per tale motivo Turn off the brain and enjoy!
Vi annuncio già che a causa del punto B, non giungerò a simili manifestazioni ma continuerò a godere di ottima salute e di passare delle piacevole giornate con moglie e figli senza Disney Star Wars.
Ma ora affrontiamo il listone: i punti che trovate sono la traduzioni di quelli elencati in questo video selezionato per toni moderati dello Youtuber "Anti-Trekker" ed anche per la sua particolare visione dello schema generale. Non tocca tutti i temi critici del film, questa è solo la sua visione :)
Ha diviso il suo lungo intervento in 3 punti:
  • Cose che The Last Jedi ha dimenticato (per strada);
  • Cose che hanno rovinato la visione (e che potevano risparmiarsi);
  • Correzioni di trama (suggerite per metterci una pezza);
  • Agenda politica (ebbene sì).
Non commenterò i singoli punti (davvero tanti), se volete saperne di più vi invito a seguire il lungo video in inglese (con i sottotitoli automatici disponibili dopo il salto).
Buona lettura.