giovedì 23 agosto 2012

Nuovo pacchetto per D&D Next

E' uscito da pochi giorni il secondo pacchetto di beta test per D&D Next, la prossima 5° edizione. Per chi volesse partecipare al test non deve fare altro che iscriversi qui e scaricare il materiale ufficiale. Anche per partecipare ai feedback ufficiali dovete iscrivervi (è la stessa iscrizione) in modo tale da poter aiutare gli autori a migliorare il prodotto.
Rispetto al primo pacchetto ufficiale ci sono state delle novità che vi riassumo qui brevemente (non le prenderò in esame tutte).
L'attacco di opportunità è tornato, solo che è diventato più facile da gestire anche senza griglia a quadretti (chi gioca alla 4E sa che è impossibile giocare senza griglia). Questa versione prevede che si concede ADO quando si abbandona una mischia. Per assurdo si può girare attorno ad un avversario senza mai concedere un ADO, ma se si fugge senza precauzioni scatta l'ADO. Per sfuggire alla mischia c'è l'azione di disingaggio che di fatto fa perdere un'azione importante. Si tratterà di provare e vedere se funziona questa versione o se rimane migliore lo scatto della 4E o il passo da 1,5 della 3E.
La seconda differenza sta nel miglioramento della classe del guerriero. Nel primo test il PG era un pò piatto, qui invece vi sono fin dal primo livello varie opzioni di combattimento che lo rendono più vario e divertente da provare.
La terza maggiore differenza sta nel sistema di incanalare divinità dei chierici che è stato rivisto.
La quarta differenza è sul sistema di cura ferite e sui PF massimi, il sistema inizialmente preso dalla 4E (punteggio costituzione+dado della classe) è stato soppresso a favore del sistema della 3E (dado della classe+bonus costituzione). Per curarsi sono state proposte tre varianti da testare simili al primo pacchetto.
Salto le varie modifiche minori e mi concentro invece su cosa propone questo pacchetto.
Ora è finalmente possibile costruirsi dei PG fino al 5° livello, vi sono 6 classi (guerriero, mago, ladro, chierico, stregone e warlock), 4 razze (umano, nano, elfo, halfling) e varie specializzazioni e background.
Il sistema non è chiuso, sta scritto che il DM potrà crearsi le proprie specializzazioni e Background inerenti alla sua campagna. In sintesi le specializzazioni concedono talenti a livelli prefissati, mente i BG concedono le abilità (scassinare, conoscenze varie, diplomazia, ecc).
Vera novità di questo next è che le abilità non sono più legate alla classe, ma sono legate al BG scelto.
Mi spiego se si è chierici non si possiede più la lista di abilità associate alla classe.
Le abilità del mio PG chierico sono date dal BG scelto pertanto se sono una spia (un chierico di mask per esempio) possono scegliere il BG di spia che mi concede delle abilità appropriate.
Questa piccola novità permette ai giocatori amanti del GdR di crearsi un PG tutto tondo.
Non mi dilungo ulteriormente sul contenuto e passo ad una prima valutazione di costruzione dei PG.
Dai primi test di costruzione di personaggio ho provato a creare dei PG meno stereotipati  dei soliti nano guerriero, elfo mago, halfling ladro.
Ho creato un halfling chierico, un nano ladro spia, un nano stregone e un halfling guerriero che combatte con due armi. Devo dire che sono tutti PG divertenti e versatili anche se non raggiungono l'apice di potenza dei tre stereotipi sopra citati. In taluni casi le opzioni di sottorazza non diventano utilizzabili per la classe selezionata e il regolamento finora proposto non permette ulteriori personalizzazioni.
Ora non ci resta che iniziare il test vero e proprio, prossimamente, su questo blog!!!